ANGELI CUSTODI DELLA PUBBLICA ILLUMINAZIONE
6 Aprile 2020

SIMET: LA CERTIFICAZIONE ISO50001 COME STEP PER INIZIARE UN VIAGGIO NEL FUTURO

La cultura di un’azienda nasce da una molteplicità di fattori, approccio imprenditoriale, competenze, esperienze e rappresenta uno dei principiali, se non il principale, fattore di successo. Ma giunge un momento in cui si avverte il bisogno di certificare questa cultura, il momento in cui non basta più la sola conferma dei risultati conseguiti, giorno per giorno, con il proprio agire. Un momento in cui non basta solo dimostrare cosa si è fatto nel passato ma si vuole comunicare cosa si è in grado di fare nel futuro, in cui è necessario certificare le proprie competenze anche verso quei nuovi mercati in cui l’Azienda vuole entrare.
Così è nato il percorso che ha portato Simet ad acquisire la certificazione ISO 50001. Una certificazione che attesta che Simet è in grado di gestire efficacemente e con competenza non solo gli impianti dei propri clienti (competenza confermata dalla UNI CEI 11352) ma anche i propri. Perché quella dell’efficienza energetica è, ed è giusto che sia, una cultura che permea a 360° la vita di un’azienda. Sfatando il mito del “ciabattino con le scarpe rotte”, Simet certifica le proprie competenze in ambito energetico con il cliente più esigente, sé stessa, e proprio in quei luoghi ove l’attività quotidiana concretizza il proprio agire. Ma anche questo non basta e ad ogni risultato raggiunto bisogna porsi un nuovo obiettivo. E qui stiamo parlando di uno degli ambiti più difficili, trasferire nell’ambito professionale il rispetto verso il nostro prossimo. Perché solo così è possibile condividere non solo le nostre competenze ma anche i nostri valori. E, ancora una volta, tutto ciò sarà attestato da scrupolosi certificatori. Signore e signori, è in arrivo la SA 8000! Ma questa storia ve la racconteremo la prossima volta.